Condoglianze, di cosa di tratta

Un messaggio di condoglianze è un modo per esprimere la tua simpatia a un amico o una famiglia in lutto dopo la morte di una persona cara. L’invio di una nota o di una lettera che offre alcune parole di condoglianze farà loro sapere che stai pensando a loro durante il loro momento difficile, che può offrire qualche conforto.

L’invio di un messaggio può anche essere un’opportunità per offrire aiuto e supporto, se possibile, oltre a condividere ricordi felici della persona amata.

Come scrivere un efficace messaggio di condoglianze

Se non sei abituato a scrivere, specialmente su argomenti sensibili, può essere difficile sapere da dove iniziare con un messaggio di condoglianze. Prova a fare pratica con la carta straccia, se non sei sicuro di cosa dire.

Di seguito è riportato uno schema approssimativo di come è possibile ordinare la tua lettera. Questo è un layout di base che è possibile utilizzare per un messaggio di cordoglio, ma non esiste una struttura definita da seguire.

Inizia con “Caro …”. Se scrivi a una famiglia, prova ad includere il nome di ogni membro della famiglia.
Inizia il messaggio offrendo le tue condoglianze ed esprimi dispiacere per la perdita.

Puoi esprimerlo in vari modi, come ritieni opportuno; se non sei sicuro, potresti dire “Mi è dispiaciuto tanto sentirti parlare della tua perdita” o

“Sono profondamente addolorato sentirmi della perdita di tuo padre”.

Ricorda le buone qualità del defunto

Nello scrivere condoglianze, menziona alcune buone qualità della persona da loro amata. Parlare dei tratti positivi porterà conforto, sapendo che sono stati apprezzati e amati. Potresti dire qualcosa del tipo: “Mi mancherà il suo geniale senso dell’umorismo e la risata – è sempre stata la vita della festa” o “Era così gentile con chiunque avesse bisogno di aiuto”.

Se non li conoscevi bene, potresti riflettere su ciò che gli altri hanno detto su di loro: “Secondo tutti lui era un uomo gentile e generoso” o “Vorrei averla conosciuta meglio, sembrava essere così allegra e premurosa. ”

 Condoglianze, condividi un ricordo o una storia della persona defunta

Le famiglie in lutto possono trovare grande conforto nell’ascoltare nuove storie sui loro cari: non aver paura di condividere ricordi cari, a patto che siano appropriati. Potrebbe essere la prima volta che hai incontrato, o l’ultima volta che li hai visti, o solo un momento in cui ti hanno davvero aiutato.

Offri supporto se puoi. Se sei capace e disposto a offrire qualsiasi tipo di supporto nelle prossime settimane e mesi, puoi dirlo nel tuo messaggio di condoglianze. Ad esempio, potresti offrirti di aiutare con compiti specifici come cucinare, fare giardinaggio o prendersi cura dei bambini, oppure potresti semplicemente dire “Se hai bisogno di parlare, sono qui”.

Potresti parlare del funerale. Se la tua lettera arriverà alla famiglia prima del funerale, potresti voler confermare se stai andando o meno. Se stai scrivendo la lettera dopo il funerale, potresti dire quale tributo adeguato fosse.

Se non hai partecipato al funerale, potresti scusarti dicendo qualcosa del tipo: “Per favore, accetta le mie scuse per non essere stato in grado di partecipare al funerale”.

Concludere con un messaggio appropriato. Una giusta conclusione delle tue condoglianze potrebbe essere qualcosa come “con simpatia”, “con pensieri premurosi” o “la nostra sincera simpatia”. Se sei vicino al lutto, firmare con “tanto amore” o “tutto il mio amore” potrebbe essere più appropriato.

Condoglianze, altri suggerimenti da tenere a mente

Non aver paura di esprimere i tuoi sentimenti. Va bene dire quanto ti manca quella persona, o quanto eri scioccato quando sono morti.Cerca di non dire cose come “sono in un posto migliore” o “sono con Dio ora”. È meglio non assumere le convinzioni della famiglia in lutto, poiché potrebbe turbarle. Non devi cercare di alleviare il loro dolore.

Non dire “so come ci si sente” o “tutto accade per una ragione”. Questo tipo di parole può essere offensivo, anche se non vuoi che siano.
A meno che tu non conosca molto bene la famiglia, stai alla larga da barzellette e storie umoristiche. È difficile trasmettere un tono per iscritto e potrebbero erroneamente interpretarlo come offensivo o indifferente.

Condoglianze, alcuni esempi di messaggi 

Di seguito sono riportati due messaggi di condoglianze di esempio per aiutarti a scrivere il tuo. Questi messaggi non sono reali e tutti i nomi sono inventati allo scopo di mostrare un esempio.

Il primo è da un caro amico di famiglia a una famiglia in lutto con figli piccoli, il secondo da un conoscente che non conosceva la persona che era morta molto bene.

Esempio 1
“Caro Sam, James e Alice,

Ero così sconvolto e rattristato nel sentire la scomparsa di Eleanor e tutti i miei pensieri sono con te. Trovo difficile esprimere quanto ci mancherà.

Ellie era una donna così brillante e sicura di sé. Le persone usano sempre l’espressione ‘illumina la stanza’, ma lei portava davvero con sé luce e felicità ovunque lei andasse. Era una delle persone più premurose e compassionevoli che abbia mai incontrato – e aveva anche un tale senso dell’umorismo!

Ricordo quando ho incontrato per la prima volta Ellie. Ci siamo seduti l’uno accanto all’altra al lavoro e siamo diventati amici all’istante. Mi faceva ridere come nessun altro e riusciva sempre a calmarmi quando avevo avuto una giornata stressante.

Il funerale è stato un meraviglioso tributo alla sua vita. Lei avrebbe amato le splendide composizioni floreali. 

Con amore Elizabeth”

Esempio 2

“Cara Dorothy,

Ti prego di accettare le mie più sentite condoglianze per la perdita di tuo marito, Albert. So quanto profondamente lo hai amato e ammirato; tutti i nostri pensieri sono con te.

Purtroppo non conoscevo Albert molto bene. Ci incontrammo una o due volte alla festa annuale di mezza estate in giardino e lui sembrava sempre così allegro e gradevole. A detta di tutti era un uomo gentile e generoso e ci mancherà sicuramente”.