Urna funeraria, come scegliere la più adatta

Un’urna funeraria è il vaso destinato a raccogliere le ceneri di un defunto, dopo la cremazione. Potrà avere spessore ridotto, così da agevolare il trasporto. 

Ha funzione di contenimento ed identificazione del defunto: deve riportarne gli estremi anagrafici.

Se hai scelto la cremazione per la persona amata, è necessario scegliere la tipologia per conservare le ceneri della cremazione.

Per la scelta dovrai considerare questi elementi:

  • Il costo
  • I materiali usati
  • Lo stile e l’aspetto
  • Lo scopo dell’urna, per la visualizzazione o la sepoltura
  • Le diverse tipologie

Come scegliere tra materiali e stili

C’è un’enorme varietà di materiali, stili e tipi di urne disponibili. Oltre ai tradizionali contenitori, è possibile acquistare urne progettate per apparire come sculture, realizzate in vetro o con un design personalizzato. Altri tipologie includono:

  • Metallo (ad esempio, ottone, rame o argento)
  • Porcellana tradizionale
  • Biodegradabili
  • Vetro decorativo
  • In ceramica
  • Pietra (ad esempio, marmo)
  • Di candele, progettate per contenere ceneri e una candela
  • Disegni personalizzati e personalizzati
  • A doppia cremazione, una coppia corrispondente per due persone

Cremazione o inumazione: alcuni vasi particolari

Il tipo di urna che scegli può dipendere da ciò che intendi fare con le ceneri della cremazione.

Se hai intenzione di seppellire le ceneri, sarà necessaria un’urna robusta e infrangibile, in metallo o pietra. Se hai optato per l’inumazione, scegline una biodegradabile perche le ceneri possano essere disperse nella terra.

I materiali ammessi sono legno massiccio, cellulosa e cartone con spessori minimi, per facilitare la naturale decomposizione dell’urna a contatto con il terreno.